Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen Colore Nero Materiale Pelle Fiore Altezza cm 29 Larghezza cm 40 Collezione Eleganza 834e4941

B01LO61K4I
Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen | Colore: Nero | Materiale: Pelle Fiore | Altezza (cm): 29 - Larghezza (cm): 40 | Collezione: Eleganza | 83-4e-494-1
  • borse da donna
  • <i>wittchen-exklusive lederwaren, reisegepäck und kleidung.</i> <b>wittchen - articoli di pelletteria esclusivi, bagaglio da viaggio e abbigliamento.</b> <i>25 jahre erfahrung.</i> <b>25 anni di esperienza.</b>
  • altezza (cm): 29 / larghezza (cm): 40 / materiale: pelle fiore / colore: nero
  • Ideale per le donne che apprezzano il comfort in combinazione con un classico intramontabile e un'eleganza eccezionale.
Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen | Colore: Nero | Materiale: Pelle Fiore | Altezza (cm): 29 - Larghezza (cm): 40 | Collezione: Eleganza | 83-4e-494-1 Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen | Colore: Nero | Materiale: Pelle Fiore | Altezza (cm): 29 - Larghezza (cm): 40 | Collezione: Eleganza | 83-4e-494-1 Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen | Colore: Nero | Materiale: Pelle Fiore | Altezza (cm): 29 - Larghezza (cm): 40 | Collezione: Eleganza | 83-4e-494-1 Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen | Colore: Nero | Materiale: Pelle Fiore | Altezza (cm): 29 - Larghezza (cm): 40 | Collezione: Eleganza | 83-4e-494-1 Borsa Di Cuoio Di Eleganza Wittchen | Colore: Nero | Materiale: Pelle Fiore | Altezza (cm): 29 - Larghezza (cm): 40 | Collezione: Eleganza | 83-4e-494-1

L’associazione degli Archivisti in Movimento, come membro della Coalizione 27 Febbraio che via ha aderito, ha partecipato alla manifestazione per l’equità fiscale e previdenziale del lavoro autonomo indetta dal gruppo Noi Professionisti e tenutasi a Roma il 13 maggio 2017.

Riportiamo le parole del nostro presidente Angelo Restaino:

“È stata una manifestazione bella, partecipata, soprattutto significativa per i professionisti nel nostro paese. Professionisti ordinisti e non ordinisti si sono ritrovati in piazza, insieme per far sentire la propria voce, per riaffermare la propria presenza, il proprio (il nostro) essere parte del paese, il nostro essere produttivi, la nostra dignità di lavoratori, meritevoli di rispetto e tutele. E’ stato bello vedere come, inoltre, non ci fossero finalmente steccati disciplinari: c’erano avvocati, archivisti, ingegneri, archeologi, notai, e molti altri. Vedere gli archivisti assieme a tutti gli altri, sentire negli altri – alla mia risposta: ‘siamo archivisti’ – il rispetto e la curiosità verso la nostra professione mi ha confortato e confermato nell’opinione di essere (da anni a questa parte) su una strada giusta e necessaria. Noi ovviamente c’eravamo come parte della Coalizione 27F, e questo ha connotato i modi e i significati del nostro essere lì. La manifestazione infatti, è stata organizzata prima di tutto dagli Ordini professionali, per chiedere equo compenso e minimi tariffari. Questo ha generato non poco dibattito in seno alla Coalizione, dal momento che temevamo di venire usati per fini almeno parzialmente lontani dai nostri, facendo il gioco di un potere che non ci stancheremo mai di definire obsoleto, incompatibile con la realtà e la vita dei professionisti, spesso opprimente ai loro danni. Un relitto del passato, che per fortuna non può essere più moltiplicato. I dubbi c’erano, ma alla fine ha giustamente prevalso l’unità della coalizione, e soprattutto la voglia di abbattere gli steccati professionali, di portare la nostra voce e i nostri temi dovunque si parli di tutele, diritti, dignità delle professioni. La manifestazione, inoltre, arrivava il giorno dopo l’approvazione del cosiddetto “Jobs act del lavoro autonomo”. La posizione della Coalizione in merito è espressa qui  https://www.facebook.com/damianocosimomatteucci/posts/559289254194932?pnref=story  intanto, posso anticiparvi che la nostra posizione è moderatamente critica, nel senso che, pur riconoscendo trattarsi di un passo avanti significativo, siamo convinti che uno “Statuto” che sia degno di questo nome non possa certo fermarsi qui, indicando una possibile e anzi doverosa strada integrativa nella nostra LiberaCarta, ovvero la Carta dei Diritti e dei Principi del Lavoro Autonomo e Indipendente, che abbraccia tutti i lavoratori senza distinzioni (queste le rivendicazioni principali che vi sono contenute: welfare universale e ammortizzatori sociali; equità previdenziale; sostenibilità fiscale; giusto compenso; contrasto alla penetrazione del capitale negli studi professionali; soppressione dello sfruttamento del lavoro negli studi professionali; accesso ai fondi europei; economia collaborativa; ravvedimenti operosi morbidi nei confronti di Equitalia; per maggiori informazioni  Le Dannate Pompe Naturaliste N5320 Marciscono tibet
). Un punto fondamentale, a nostro avviso, è la previsione di una indennità di disoccupazione per tutti i lavoratori, per tutte le partite IVA, mentre ora un tale sussidio è riservato solo ad alcuni: la professione deve essere sostenibile e compatibile con la vita. Il discorso di Cosimo Matteucci di MGA, dal palco di piazza San Giovanni, dove la manifestazione si è conclusa (partendo da piazza della Repubblica) su questo è stato chiaro. La Coalizione 27F non si ferma qui, comunque, a breve saremo a Napoli per firmare con il sindaco Luigi De Magistris una Carta d’Intenti che impegni l’amministrazione comunale ad un trattamento equo e rispettoso della dignità dei professionisti che si trovino a collaborare lavorativamente con essa. Concludendo: tante belle facce, sorrisi, discussioni, crescente consapevolezza di far parte di una stessa storia, tutti. Quando si scende in strada, ci si guarda, si parla e si lavora insieme si semina per il futuro, sempre!”

Posted on  Hippowarehouse Signore Borsa Da Spiaggia Grigio Grafite
Posted in  Zaino Kipling Di Caienna Con Tasche Blu
Manifestazioni e incontri pubblici Cammello Attivo Herren Racket 16 Slipper Blau navy
Contrassegnato da tag  Borsa A Tracolla Da Sera Con Mini Tracolle Micro In Pelle Italiana Con Tracolla A Catena In Metallo Contiene Sacchetto Protettivo Di Protezione Blu Chiaro
coalizione27febbraio . Lascia un commento

Arenzano – Prossimamente anche ad Arenzano, come già avviene in altri Comuni, i turisti  pagheranno l’imposta di soggiorno : la decisione è stata presa ieri pomeriggio durante la riunione della nuova giunta Gambino.

Sindaco e assessori hanno approvato la delibera di indirizzo che dà mandato agli uffici comunali per attivare le procedure per l’istituzione di questa particolare imposta, applicata a carico delle persone che alloggiano nelle strutture ricettive ( alberghi e appartamenti ) di territori classificati come  località turistica o città d’arte .

Lavora con noi

Sneaker Alta Slider Alta Inglese Nero Cavalieri nero / Bianco

Seguici su

Verkehrszeichen Reiseführer Pantofola Belmondo Da Donna E Mocassini Grigi grigio 02
Postleitzahlen

Mangi meglio, vivi meglio... anche online !

SPESA ONLINE
Verkehrszeichen
NEGOZI
Snoogg Borsa A Tracolla Da Donna Multicolore Multicolore
EVENTI
Rechtschreibung
CHI SIAMO
Blu Borsa A Spalla Da Donna Blu Navy Blu
INFORMAZIONI
Borsa Da Spiaggia Impermeabile Sodial r Borsa A Tracolla Design Con Motivo A Pois Trasparente Con Tasche Blu Taglia Unica Verde

Eataly Net S.r.l. P. Iva 03453380044 Powered by Eataly Net - Copyright © 2012 - 2016 Eataly Net S.r.l. - All Rights Reserved

Metodi di pagamento

Sempre benvenuti in Eataly

Sicurezza Certificata


Manz Granada Scarpe Stringate Uomo Derby Nere
Wörterbuch